PROGETTI PER LE SCUOLE PRIMARIE

Sign Up Today

L’associazione culturale Solevoci crede fortemente nel ruolo della cultura e della promozione artistica come strumento di crescita personale e di coesione sociale per il territorio e la comunità varesina ed è per questo impegnata in progetti educativi musicali, svolgendo un’intensa attività di formazione indirizzata al perfezionamento nel campo della cultura musicale da diversi anni.

La promozione della musica deve essere in primo luogo rivolta ai giovani e non può essere disgiunta dall’intervento sulla scuola.

L’associazione culturale Solevoci crede fortemente nel ruolo della cultura e della promozione artistica come strumento di crescita personale e di coesione sociale per il territorio e la comunità varesina ed è per questo impegnata in progetti educativi musicali, svolgendo un’intensa attività di formazione indirizzata al perfezionamento nel campo della cultura musicale da diversi anni.

La promozione della musica deve essere in primo luogo rivolta ai giovani e non può essere disgiunta dall’intervento sulla scuola.

Il progetto proposto si sviluppa in accordo con quanto ha indicato dalla Commissione Musica, istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione, e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nella recente normativa di riferimento (la C.M. 13 marzo 2007 n. 4624, il Decreto Legislativo 17 ottobre 2005, n. 226 relativo alle Scuole Secondarie, Decreto Legislativo 19.02.2004, n. 59, ecc) ovvero “la necessità di rivalutare il ruolo educativo della pratica musicale nasce dalla convinzione che l’essenza dell’apprendimento musicale risieda nella creazione e non nella replicazione. Attraverso l’esperienza del fare ognuno apprenderà a leggere e a scrivere musica, a comporla e a improvvisarla. Si intende infatti per improvvisazione quel gesto che sintetizza in un unico istante/istinto creativo le fasi che caratterizzano i processi del comporre: conoscenza, pensiero, decisione. L’obiettivo principale è pertanto quello, ambizioso e tale da richiedere un’inversione della tendenza culturale prevalente, di rilevare, attraverso momenti di riflessione e di proposta, le condizioni necessarie per l’inserimento della pratica musicale a pieno titolo nelle attività educative e didattiche delle scuole”.


Finalità

Il progetto si incentra su un percorso di formazione musicale integrativo e complementare all’attività educativa normalmente svolta nella scuola, per sviluppare le potenzialità espressive ed emotivo- affettive, oltre che cognitive, degli alunni. L’ obiettivo primario del progetto è “fare musica con tutti”.

Attraverso un approccio ludico si favorirà l’acquisizione di conoscenze e abilità che rientrano nel linguaggio musicale specifico e l’insegnamento della musica utilizzerà lo strumento più comune: la voce.

Obiettivi

Facilitare il percorso relazionale con l’altro e con il gruppo
Offrire diverse esperienze volte a coinvolgere ed emozionare i bambini
Potenziare la conoscenza di ritmo e melodia
Permettere il conseguimento di differenti abilità e tecniche specifiche
Conoscere il corpo e la musica come possibili linguaggi espressivi
Utilizzare musica e movimento in maniera creativa
Potenziare la conoscenza di ritmo e melodia
Sviluppare la percezione del suono come vibrazione e movimento
Sperimentare brani musicali con caratteristiche specifiche
Rappresentare i contenuti esperienziali tramite ritmi e suoni specifici
Imparare a leggere la musica sin dalla tenera età
Aumentare l’attenzione all’ascolto di  elementi sonori
Scoprire un modo diverso per cantare in coro
Imparare ad apprezzare il canto corale e provare a sperimentarlo

Destinatari

alunni di classe 1^ – 2^- 3^- 4^- 5^ della scuola primaria

Accanto al corso base sarà possibile sviluppare dei laboratori nei seguenti ambiti:

Musica e teatro: elaborazione di sequenze sonore espressive per sottolineare momenti di spettacoli, storie, racconti o letture da rappresentare (con esperto teatrale)
Musica e movimento espressivo: rapporto fra ritmo e movimento mimico–gestuale
Laboratori speciali permanenti: Coro stabile dell’istituto. Formazione di un gruppo di coristi che abbiano raggiunto un buon livello di preparazione durante i primi 3 anni di insegnamento
Musica e poesia/filastrocche/racconti: collegamenti fra espressività delle parole e dei suoni
Musiche a tema legate ad aspetti storici, geografici o sociali
Musiche popolari (tradizionali/etniche elaborate per manifestazioni specifiche)

Metodologia e Contenuti

In ogni incontro si sperimenteranno giochi ed esercizi attraverso i quali verranno insegnate le nozioni musicali del programma curricolare, proponendo le seguenti attività:

Sviluppo delle capacità vocali attraverso esercizi di respirazione e vocalizzi
Alfabetizzazione musicale
Potenziamento della memoria e della dizione attraverso gli scioglilingua
Conoscenza della disposizione delle note sul pentagramma
Visualizzazione e lettura di schemi ritmici
Sviluppo dell’orecchio armonico
Pratica polifonica con l’utilizzo delle seconde voci dei brani di repertorio, canoni, sovrapposizioni armoniche.
Sviluppare la percezione del suono come vibrazione e movimento

Elenco delle Scuole Primarie coinvolte nel progetto Music Play

Scuola Primaria “B.Bai” – Gurone
Scuola Primaria “L. Castiglioni” – Azzate
Scuola Primaria “Carducci” – Varese
Scuola Primaria “Don G. Cagnola” – Gazzada
Scuola Primaria “S. d’Acquisto” Gornate Olona
Scuola Primaria “Rabuffetti” Valdarno