fbpx

PROPEDEUTICA

Corso preparatorio per i più piccoli da 3 a 6 anni

Blooming Kids

Per cantanti principianti che hanno dimostrato la capacità di cantare intonati, mantenere la loro parte nel cantare canzoni a due e tre parti e a sviluppare capacità di lettura,  da 11 a 14 anni.

Solevoci lab

Coro di adulti, per tutti coloro che hanno sempre voluto cantare e non hanno mai avuto il coraggio di farlo. Senza audizioni

MINI Blooming Kids

Coro entry-level con programma di preparazione in cui le basi della produzione vocale e della musicalità sono presentate in modo adeguato a questa fascia d’età, da 6 a 10 anni.

POP LAB

Per i cantanti che hanno raggiunto una buona tecnica vocale, hanno sviluppato una buona capacità di lettura e possono cantare indipendentemente la loro parte nel coro. Questi cantanti vengono introdotti a un livello musicale e vocale superiore imparano brani con sofisticate strutture musicali, testi, voci e lingue da 15 a 18 anni.

Cantare produce felicita'

Il canto corale genera endorfine, che producono una sensazione di piacere e ossitocina, con un effetto rilassante. L’umore migliora sensibilmente dopo aver cantato in un gruppo e ci si sente pieni di energia. Non l’hai mai provato?

Cantare fa bene al nostro corpo

Quando canti, respiri molto più profondamente, e grazie a ciò, migliori la tua capacità polmonare e la circolazione e l’ossigenazione del sangue. Cantare è un’attività aerobica che esercita la parte superiore del corpo, anche quando canti da seduto.

Cantare in un coro riduce lo stress

Cantare in un coro fa sì che il cervello lavori molto di più che nella maggior parte delle nostre attività quotidiane. Migliora le abilità matematiche, la memoria, le abilità linguistiche, l’apprendimento delle lingue e il ragionamento non verbale.

cantare fa bene ai bambini

Il canto migliora le capacità di apprendimento dei bambini. In generale, i bambini che cantano nei cori ottengono voti migliori, poiché migliorano il pensiero e il ragionamento, la lettura, l’attenzione, la fiducia e l’autostima.

Cantare fa bene al cervello

Cantare in un coro fa sì che il cervello lavori molto di più che nella maggior parte delle nostre attività quotidiane. Migliora le abilità matematiche, la memoria, le abilità linguistiche, l’apprendimento delle lingue e il ragionamento non verbale.

cantare in un coro e' socializzazione

Cantare in un coro produce una forte sensazione di appartenenza a un gruppo. Quando cantiamo insieme, anche le frequenze cardiache sono sintonizzate. Il coro promuove la socializzazione, l’integrazione e il rispetto.

sede operativa

sede amministrativa